Mostra/Nascondi
> AREA UTENTE
Nick


Password

Ricordami
Password dimenticata?
NON SEI REGISTRATO?
Registrati adesso!
> UTENTI ON LINE: 321
Mostra/Nascondi
Home Page
GRIFORUM

 » INDICE GRIFORUM » PARLIAMO DEL GRIFO... » 10 DOMANDE A COVARELLI

INDICE DISCUSSIONI | NUOVO MESSAGGIO |

Pag.

Guarda profilo Grifagn Invia messaggio in Messaggeria di Perugia (bannato)
Msg: 5 del 27/07/2009 16:03



Buttafori

Post sul forum:
145 di 155
d'accordo tanto più che ha già risposto in tal senso a tutti i gruppi organizzati degli ultrà.
comunque non c'è bisogno di un sondaggio, l'idea è la tua ed è giusto che tu concluda la lettera
come meglio credi.

in fondo poi non è tanto diverso dal mio pensiero attuale sulla dirigenza ... dovesse restare e fare
chiarezza, proponendo un Grifo adeguato allo scopo, saremmo sempre dalla parte dei giusti ;DD

comunque sia se mai vorrà rispondere, non credo che la verità o meno dipenderà dallo stile della
lettera ... ciao e buon grifo anche a te


Guarda profilo gatto silvestro Invia messaggio in Messaggeria di Perugia
Msg: 4 del 26/07/2009 21:40



Buttafori

Post sul forum:
41 di 89
Redazione sportiva - Tel. 075.5291137 - e.mail: sport@giornaledellumbria.it

perugia@ilmessaggero.it


mi sono permesso di apportare3 qualche modifica nella speranza che non ti disturbi e non ti offenda
la mia mania da professore a tutto tondo :DDD

ovviamente le modifiche che non gradisco le puoi sempre tagliare. occorre ridare un'occhiata alla
punteggiatura, ma per quella c'è tempo fino alla bozza definitiva.

ciao

Siamo un gruppo di oltre 140 tifosi, utenti del sito www.ac-perugia.com, che, in questi giorni di
attesa per l’inizio della nuova stagione, ha elaborato e sottoscritto una serie di domande. Cii
farebbe piacere che queste potessero essere rivolte, direttamente da qualche giornalista, o anche
semplicemente attraverso gli organi di stampa al presidente del Perugia calcio, Leonardo Covarelli.
Ci preoccupano le nubi addensatesi sul Grifo negli ultimi giorni, a seguito della bocciatura in
prima istanza, ovvero entro il termine del 30 giugno, da parte degli Organi competenti, della
domanda di iscrizione, con il rischio concreto di non poter partecipare al campionato di prima
divisione di Lega Pro, rischio fortunatamente sventato in sede di ricorso, dopo che la Società ha
sanato la situazione come richiesto dalla Covisoc.
Alcune affermazioni e alcuni comportamenti della società e del presidente Covarelli in primis, ci
lasciano perplessi e appaiono disorientanti, quando, in alcuni casi, anche contraddittori. Una ridda
di voci, di ipotesi e di “si dice che” contribuiscono ad accrescere il timore che il Perugia calcio
si trovi in una situazione di difficoltà, economiche o di altra natura ci piacerebbe saperlo, che
ostacolano il mercato di rafforzamento per la prossima stagione.
Non ci permettiamo di contestare i mancati risultati sportivi della scorsa stagione né la strategia,
se ne esiste una, relativa alla conduzione del calciomercato, anzi, di fronte alla necessità di
dover vendere alcuni giocatori prima di acquistarne di nuovi e di dover ridurre il tetto salari di
almeno il 30%, la tifoseria ha reagito con molta compostezza e rispetto per le scelte annunciate, ma
non vorremmo veder sfilare e sfumare, nel frattempo, tutte le prime scelte indicate anche dal Sig.
Marcaccio, o quei giocatori idonei al rafforzamento della squadra, nel momento di maggior necessità
per quanto riguarda la preparazione tecnica e atletica sotto la guida del tecnico Pagliari.
Chiediamo perciò maggiore chiarezza nei confronti di noi tifosi e maggior rispetto tanto più se si
chiede fiducia nella società e si rilancia la campagna abbonamenti senza aver ancora garanzie
rispetto agli obiettivi sportivi per la prossima stagione. Fatta salva l’autonomia gestionale che
ogni imprenditore ha il diritto di avere, la nostra squadra di calcio rappresenta l’intera città e
crediamo sia doveroso un rapporto improntato alla trasparenza e alla chiarezza con la tifoseria .
Cordiali saluti e sempre Forza Grifo.


Caro Prof,
ci mancherebbe altro che mi diturbino le proposte di modifica. Anzi, ho voluto aprire una discussione qui
proprio per cercare con il contributo di tutti di fare questa cosa nel migliore modo possibile.
Detto ciò, benissimo il rimodellamento grammaticale del tutto. Ho solo un dubbio nella parte finale. Nel
senso: io non mi vorrei esporre più di tanto sul discorso calciomercato per 2 motivi:
1) lo scopo principale delle 10 domande è quello di mettere covarelli difronte alla cazzate che ci ha
raccontato in tutto questo tempo
2) c'è il timore che con questo tipo di formulazione (se mai queste domande le faranno e se mai lui
volesse rispondere), lui possa cavarsela semplicemente dicendo "vedrete che alla fine faremo una
squadra competitiva, ci sono difficoltà, bla bla bla"

Quindi la mia idea è di tagliare la tua parte che dice
-----------------------------------
non vorremmo veder sfilare e sfumare, nel frattempo, tutte le prime scelte indicate anche dal Sig.
Marcaccio, o quei giocatori idonei al rafforzamento della squadra, nel momento di maggior necessità
per quanto riguarda la preparazione tecnica e atletica sotto la guida del tecnico Pagliari.
Chiediamo perciò maggiore chiarezza nei confronti di noi tifosi e maggior rispetto tanto più se si
chiede fiducia nella società e si rilancia la campagna abbonamenti senza aver ancora garanzie
rispetto agli obiettivi sportivi per la prossima stagione.
-----------------------------------

e quindi rimarrebbe il finale così (c'è una lieve aggiunta che ho messo in maiuscolo)

......... la tifoseria ha reagito con molta compostezza e rispetto per le scelte annunciate, ma, fatta
salva l’autonomia gestionale che ogni imprenditore ha il diritto di avere, la nostra squadra di calcio
rappresenta l’intera città e crediamo sia doveroso ANCHE DA PARTE SUA un rapporto improntato alla
trasparenza e alla chiarezza con la tifoseria.
Cordiali saluti e sempre Forza Grifo.

Apro quindi un mini-sondaggio: meglio come messa da me o come messa dal prof. con accento più
marcato sul calciomercato finora troppo deficitario?

Per quanto riguarda i destinatari io finora ho pensato a:
- giornali: messaggero, nazione, corriere umbria, giornale umbria
- TV: umbria tv, rai 3 umbria, rete sole, tef
- Altro: tifogrifo.com, umbrialeft.it, umbriajournal.com
e perché no io la manderei anche a info@perugiacalciospa.it


Guarda profilo ROCO Invia messaggio in Messaggeria di Perugia
Msg: 3 del 26/07/2009 18:48


Post sul forum:
133 di 413
intendi le modifiche nella sola introduzione, giusto?

il corpo delle domande rimane la stessa immagino...o vuoi togliere le domande e lasciare
il comunicato?


Guarda profilo Grifagn Invia messaggio in Messaggeria di Perugia (bannato)
Msg: 2 del 26/07/2009 17:00



Buttafori

Post sul forum:
144 di 155
Redazione sportiva - Tel. 075.5291137 - e.mail: sport@giornaledellumbria.it

perugia@ilmessaggero.it


mi sono permesso di apportare3 qualche modifica nella speranza che non ti disturbi e non ti offenda
la mia mania da professore a tutto tondo :DDD

ovviamente le modifiche che non gradisco le puoi sempre tagliare. occorre ridare un'occhiata alla
punteggiatura, ma per quella c'è tempo fino alla bozza definitiva.

ciao

Siamo un gruppo di oltre 140 tifosi, utenti del sito www.ac-perugia.com, che, in questi giorni di
attesa per l’inizio della nuova stagione, ha elaborato e sottoscritto una serie di domande. Cii
farebbe piacere che queste potessero essere rivolte, direttamente da qualche giornalista, o anche
semplicemente attraverso gli organi di stampa al presidente del Perugia calcio, Leonardo Covarelli.
Ci preoccupano le nubi addensatesi sul Grifo negli ultimi giorni, a seguito della bocciatura in
prima istanza, ovvero entro il termine del 30 giugno, da parte degli Organi competenti, della
domanda di iscrizione, con il rischio concreto di non poter partecipare al campionato di prima
divisione di Lega Pro, rischio fortunatamente sventato in sede di ricorso, dopo che la Società ha
sanato la situazione come richiesto dalla Covisoc.
Alcune affermazioni e alcuni comportamenti della società e del presidente Covarelli in primis, ci
lasciano perplessi e appaiono disorientanti, quando, in alcuni casi, anche contraddittori. Una ridda
di voci, di ipotesi e di “si dice che” contribuiscono ad accrescere il timore che il Perugia calcio
si trovi in una situazione di difficoltà, economiche o di altra natura ci piacerebbe saperlo, che
ostacolano il mercato di rafforzamento per la prossima stagione.
Non ci permettiamo di contestare i mancati risultati sportivi della scorsa stagione né la strategia,
se ne esiste una, relativa alla conduzione del calciomercato, anzi, di fronte alla necessità di
dover vendere alcuni giocatori prima di acquistarne di nuovi e di dover ridurre il tetto salari di
almeno il 30%, la tifoseria ha reagito con molta compostezza e rispetto per le scelte annunciate, ma
non vorremmo veder sfilare e sfumare, nel frattempo, tutte le prime scelte indicate anche dal Sig.
Marcaccio, o quei giocatori idonei al rafforzamento della squadra, nel momento di maggior necessità
per quanto riguarda la preparazione tecnica e atletica sotto la guida del tecnico Pagliari.
Chiediamo perciò maggiore chiarezza nei confronti di noi tifosi e maggior rispetto tanto più se si
chiede fiducia nella società e si rilancia la campagna abbonamenti senza aver ancora garanzie
rispetto agli obiettivi sportivi per la prossima stagione. Fatta salva l’autonomia gestionale che
ogni imprenditore ha il diritto di avere, la nostra squadra di calcio rappresenta l’intera città e
crediamo sia doveroso un rapporto improntato alla trasparenza e alla chiarezza con la tifoseria .
Cordiali saluti e sempre Forza Grifo.



Guarda profilo gatto silvestro Invia messaggio in Messaggeria di Perugia
Msg: 1 del 26/07/2009 13:12



Buttafori

Post sul forum:
40 di 89
Abbiamo ormai raggiunto 140 sottoscrizioni per cui direi che il momento è buono per inoltrare le 10
domande agli organi di stampa.
Chi ha gli indirizzi e-mail delle redazioni sportive di giornali e tv locali le posti qui. Io ci metterei anche
alcuni siti come quelli sul Perugia o altri di informazione locale.

In più ci vuole una minima premessa che provo a buttare giù

-------------

Oltre 140 tifosi frequentatori del sito www.ac-perugia.com hanno dato vita in pochissimi giorni ad una
sottoscrizione per invitare gli organi di stampa a rivolgere 10 domande al presidente del Perugia calcio
Leonardo Covarelli.
Ci preoccupano le nubi addensatesi sul grifo negli ultimi giorni in seguito alla mancata iscrizione al
campionato di prima divisione di Lega Pro poi fortunatamente sanata in sede di ricorso.
Alcune affermazioni e alcuni comportamenti della società, e del presidente Covarelli in primis, appaiono
sconcertanti e contraddittori ed una ridda di voci, di ipotesi e di “si dice che” contribuiscono ad
accrescere il timore che il Perugia calcio si trovi in una situazione di grave difficoltà.
Non stiamo qui a contestare i mancati risultati sportivi della scorsa stagione, né l’attuale fase di stallo
del calciomercato; anzi, di fronte alla necessità di dover vendere alcuni giocatori prima di acquistarne di
nuovi e di dover ridurre il tetto salari di almeno il 30%, la tifoseria ha reagito con molta compostezza e
rispetto per le scelte annunciate.
Chiediamo però maggiore chiarezza perché, fatta salva l’autonomia gestionale che ogni imprenditore ha
diritto di avere, la nostra squadra di calcio rappresenta l’intera città e crediamo doveroso tenerci
informati sulla reale situazione economica e finanziaria del Perugia Calcio.

Le 10 domande per il presidente Covarelli

1) Lei ha sempre detto che non c’erano problemi per l’iscrizione, neanche dopo l’uscita di un articolo del
Sole 24 ore che vedeva il Perugia in difficoltà insieme ad altre squadre che poi sono state
effettivamente bocciate dalla Co.Vi.Soc. Eppure sapeva benissimo che gli ormai famosi F24 non erano
stati pagati. Perché non è stato chiaro da subito con la città e i tifosi?
2) Se come dice gli stipendi fino al 30 aprile erano stati già saldati ben prima del 26 giugno, perché si è
dovuti arrivare fino all’ultimo minuto utile per ottenere le liberatorie dai giocatori?
3) Ha minacciato di querelare chi aveva osato dire in TV che il Perugia non naviga in acque tranquille.
Alla luce dell’iscrizione ottenuta in extremis si sente di rinnovare tali minacce?
4) Chi ha contribuito a sbloccare la situazione venerdì 10 luglio? Gli è stato promesso qualcosa in cambio?
5) Può spiegare quali colpe ha da attribuire a Marco Scarpelloni per questa vicenda specifica?
6) Come si spiega che il Pisa, appena un anno dopo averlo lasciato, abbia maturato un deficit di bilancio
accertato di 17,7 milioni di euro? E’ vero che la cessione formale delle quote a Pomponi è avvenuta
solamente il 19 maggio 2009?
7) Ci può spiegare il significato della visita del Direttore Finanziario De Megni dal Sindaco di Pisa
Filippeschi lo scorso 9 luglio? Che cosa intendeva De Megni per “logica dei vasi comunicanti” tra Pisa e
Perugia?
8) Il fallimento del Pisa Calcio avrà delle ripercussioni finanziarie nei suoi confronti e, di conseguenza,
nei confronti del Perugia Calcio?
9) Ci può dire che importo è stato pattuito tra Lei e la famiglia Silvestrini per il passaggio delle quote del
Perugia Calcio? Quanto Le resta ancora da saldare? Sono state rispettate fino adesso tutte le
scadenze?
10) Per quale motivo ha acquistato il Perugia Calcio ?

Segue elenco firmatari

---------------

Chi ha idee, proposte e suggerimenti posti tutto su questo spazio del forum



INDICE DISCUSSIONI | NUOVO MESSAGGIO |
Pag.


 
DIRETTA AUDIO




PARTECIPA

INDOVINA IL RISULTATO
Gioca con AC-PERUGIA.com

GRIFONE DELL'ANNO
Vota il Grifone 2021/2022
LA LETTIERA
» TECHETECHERÈDIO
Aggiornato: 11/10/21

Visite 4272
Commenti 1

ANNUNCIO
PER LUCIA

"Ciao! Sono la mamma di Lucia e vorrei diffondere il link di una raccolta fondi che ho organizzato insieme alla mia famiglia per mia figlia. Lo scopo è acquistare il farmaco Voxzogo che permette alle sue ossa di ricominciare a crescere normalmente. Purtroppo al momento il Sistema Sanitario Nazionale non copre le spese del farmaco e per la nostra famiglia si tratta di una spesa troppo onerosa da sostenere.
Chiedo a chiunque possa di aiutarci, anche con la condivisione del link.
Grazie di cuore!"

www.gofundme.com/f/un-futuro-per-lucia

FantaGrifOtto
FantaGrifOtto FantaGrifOtto
ULTIMO INCONTRO
SERIE B 2022/2023
7º GIORNATA
sabato 01.10.22 ore 16:15
PERUGIA 1
Pisa 3

Galleria
CLASSIFICA
Bari
15
Reggina
15
Brescia
15
Genoa
14
Ternana
13
Parma
12
Frosinone
12
Cosenza
11
Cagliari
10
Sudtirol
10
SPAL
9
Ascoli
9
Venezia
8
Cittadella
8
Benevento
8
Palermo
7
Modena
6
Pisa
5
PERUGIA
4
Como
3


* Punti di penalizzazione

PROSSIMO INCONTRO
SERIE B 2022/2023
8º GIORNATA
domenica 09.10.22 ore 16:15
Como
PERUGIA

Indovina il risultato!

Annuncio
NEWS
» 02/10 - 12:32. L'ANGOLO DEL DOPO PERUGIA - PISA: IL GRIFO CADE ANCORA ED È IN PICCHIATA VERTICALE
E' una discesa verso inferi senza fine quella del Perugia. Neanche il verbo proferito dal nuovo tecnico di Massa, ripetuto quasi come un annuncio ...»»

» 01/10 - 19:26. IL POST PERUGIA - PISA: LE PAROLE DI MISTER BALDINI E SAMUEL DI CARMINE
Queste le parole di Mister Baldini e di Samuel Di Carmine nel dopo gara dopo la cocente sconfitta casalinga patita contro il Pisa. A cominciare &egrav ...»»

» 01/10 - 16:08. PERUGIA - PISA: DIRETTA TESTUALE
Buon pomeriggio dallo stadio "Curi" dove, tra poco, con inizio alle ore 16,15, i Grifoni, reduci dalla deludente prestazione di Terni, ma, s ...»»

ANNUNCIO
VECCHIA GUARDIA
TIFO TUBE PERUGIA
I video della Curva
GALLERIA
Annuncio

Sostieni e diffondi l'Associazione cliccando 'Mi piace' sulla pagina Facebook!
Annuncio
ZAKO
ANNUNCIO
ZONA TIFO
I POST DEL MESE
GrifOvunque

» Mostra tutti 

IL MURO
Ultimo post
grifo1970
07:00

GALLERIA

» INVIA UNA FOTO!



08/07/20109
Anche il cane ha detto che è ora sonata di comprare qualcuno
Inviata da Guidoni
il 08/07/2019
INVIA UNA FOTO
Tuo nome o nick
Tuo indirizzo e-mail
Allega la foto
Scattata il
Descrizione evento

Autorizzo il download della foto (facoltativo)
Dichiaro che le foto non sono coperte da diritti d'autore e che le persone in esse ritratte sono consenzienti alla pubblicazione.