Mostra/Nascondi
> AREA UTENTE
Nick


Password

Ricordami
Password dimenticata?
NON SEI REGISTRATO?
Registrati adesso!
> UTENTI ON LINE: 82
Mostra/Nascondi
Home Page
PERUGIA 2005 NEWS

Notizie a cura del periodico sportivo 'Perugia 2005' (aut. Trib. di Perugia n. 21/2005 R.P. del 19/09/2005)

 

04/02/2019 - 17:13
GORETTI ANNUNCIA: "ROSI È NOSTRO!". SU NESTA: "VOGLIAMO ANDARE AVANTI CON LUI"

Quella che ha assunto i contorni di una telenovela ha avuto la conclusione migliore che si potesse attendere. L'esperto difensore esterno Aleandro Rosi sarà un giocatore del Perugia, avendo accettato l'offerta del club di Santopadre. Niente serie A dunque per il classe 1987 ex Roma, Crotone e Genoa, con la speranza però di riconquistarla proprio con il biancorosso addosso. La conferma è arrivata dalla viva voce del direttore dell'area tecnica Roberto Goretti, che nel pomeriggio ha spiegato in una conferenza stampa fiume tutti i retroscena di un mercato che si è forse rivelato più complicato del previsto. 

L'incipit, e non poteva essere altrimenti, è riservato al corteggiamento andato a buon fine di Rosi: "Non possiamo ancora dire che è un giocatore del Perugia, ma il ragazzo ha firmato e dopo le visite mediche ci sarà l'annuncio. L'accordo sarà valido per sei mesi più i successivi due anni. In questo mese e mezzo c'è stato un insieme di notizie vere al 15 - 20%. Capisco le sue aspettative: fino a ieri c'era ancora la possibilità della serie A, con la possibilità di andare a Parma e a Bologna, ma ha sempre detto che la priorità per la B è Perugia. A lui dei soldi non interessa nulla, era solo una questione di categoria. Sono sicuro che i tifosi, una volta che lo conosceranno, lo accoglieranno nel migliore dei modi". 

Una previsione sul suo rientro in campo? "Si è allenato da solo, credo ci vorrà un mese per averlo in una condizione accettabile". 

Alla fine l'agognato terzino sinistro non è arrivato: "Per quanto avevamo visto all'andata si è visto che avevamo bisogno di intervenire in quel settore. I ragazzi che si sono alternati hanno fatto così così, ma faccio un passo indietro. Sadiq volevamo prenderlo due anni fa, quando per la prima volta era uscito dalla Roma, e l'abbiamo ritenuta una grande opportunità, così abbiamo accelerato per completare l'attacco e per tirarci fuori da ogni possibile lotta. È stata fatta una scelta precisa: inserire due difensori centrocampisti già pronti anche per il prossimo anno. Abbiamo cercato di acquisire due giocatori e non sostituire nessuno per alzare l'asticella e lo spessore dello spogliatoio, altrimenti saremmo rimasti così pur sapendo di prendersi qualche rischio".

Goretti non si dà un giudizio positivo: "Non sono soddisfatto ma deluso del mio operato. Non ho risposto a nessuno e ho chiamato il mister perché ero in dovere di farlo. Le sue parole mi hanno caricato a dovere. Sono sicuro che potremo migliorarci e lo faremo". 

Moscati è rimasto: "Dovrà mostrare attaccamento alla squadra e i compagni come ha sempre fatto. È ovvio che la concorrenza aumenterà". 

Sul centrocampo: "Quando attacchiamo giochiamo con due play ed inoltre volevo dare maggiore possibilità di scelta all'allenatore". 

Sull'obbiettivo: "Di sotto si sono rinforzate molto, dobbiamo vedere quale sarà la nostra collocazione. Il lavoro dell'allenatore è stato importante per capire il percorso che dobbiamo fare. Credo che possiamo fare bene nel medio periodo. Quel che mi aspetto è che non venga cambiato il modo di affrontare le partite . Il nostro vero obbiettivo era riconquistare i tifosi dopo la tribolata scorsa stagione". 

In tre, per motivi diversi, sono rimasti a Perugia: "Falasco è un giocatore che aveva tante richieste, specie da squadre che ci precedono e aveva dato disponibilità al trasferimento. Nel caso avessimo centrato gli obbiettivi a sinistra sarebbe partito. Ora dovrà dimostrare a se stesso in primis di poter far parte di questo gruppo. Moscati aveva chiesto di partire perché non trovava spazio. Probabilmente si è caricato di troppe aspettative. Il Brescia aveva spinto molto poi si è fatto da parte. Ora dovrà mettersi a lavorare a testa bassa. Monaco invece è tornato da Salerno e voleva andare via dicendolo a tutti. Gli ho chiesto di mettersi con la testa giusta per giocare qui ma ha sostenuto di non poterlo fare. Hanrifiutato tantissime offerte anche vantaggiose ma quando c'e un mix di presunzione e poca intelligenza si può raggiungere questo tipo di situazuoni. Lo abbiamo reso un giovane ricco, vorrei capire da dove viene l'eventuale risentimento".

Ranocchia è entrato in orbita Juve: "È stata una scelta ragionata e discussa. Abbiamo pensato di fare la cosa giusta. Abbiamo un ottimo rapporto con la Juve e vogliamo consolidarlo. Filippo è un ragazzo intelligente e farà bene". 

Due giocatori invece sono partiti: "Sono felice per Bianchimano, ha avuto un ottimo impatto a Catanzaro. Si vedeva che voleva giocare. Mustacchio invece è stato il primo giocatore comprato da noi, lo abbiamo voluto e ha fatto bene grazie anche all'allenatore dell'epoca. L'anno successivo il mister è cambiato e il gioco lo penalizzava. Gli ho detto di trovare un'altra soluzione ed è venita fuori la possibilità Carpi". 

Eccoci alle dolenti note, vale a dire gli innesti sfumati di Cacciatore e Martella: "Dovrò abituarmi a prendere in faccia porte all'ultimo momento. Gli altri profili che avevamo monitorato erano Mazan, per il quale ho lasciato cadere l'opzione che durava fino al 20 gennaio, e Pajac, che sarebbe tornato volentieri se non fosse arrivato l'Empoli. Cacciatore e Martella però potevano fare al caso nostro anche in prospettiva. Ero molto fiducioso, poi le dinamiche successive mi hanno fatto capire che mi ero sbagliato. Per quanto riguarda Cacciatore il Cagliari si è inserito quando era già tutto fatto. Siamo stati a cena il 29 sera con il presidente del Chievo, il giocatore e il procuratore, ma mancava una figura fondamentale, il conciliatore, che doveva essere disponibile per il 30 invece ci ha dato appuntamento per il 31 mattina. Allora è arrivato il Cagliari che ha convinto il ragazzo e noi ci siamo tirati indietro per non rimetterci i soldi. Martella lo avevamo in mano, poi è arrivato il Brescia. Qui siamo stati un po' lenti". 

Non solo mercato, ma anche campionato. Sabato arriva il Palermo: "Ci aspetta una partita molto molto difficile, soprattutto perché quando si scende in campo il giocatore se ne frega dei problemi societari. Dobbiamo crederci sempre di più cercando di fare un gol più di loro oltre che stare attenti a non prenderlo". 

Chiusura con l'argomento rinnovo di Alessandro Nesta: "Non gli abbiam odato nessuna scadenza. È chiara ed evidente la volontà di andare avanti con lui. La decisione sarà sua in funzione della sua crescita professionale". 

Per Perugia2005news Enrico Fanelli




 

 

| Letto 547 volte |

COMMENTA LA NOTIZIA

Per lasciare un commento devi essere registrato ed autenticato.
AREA COMMENTI | Commenti 1



Pag.
20/04/2019 - 22:53
CON IL CENTRO DI COORDINAMENTO A LA SPEZIA

| Letto 3 volte | Commenti 0 |


20/04/2019 - 16:07
NESTA: "VINCERE CON IL LECCE? TANTA ROBA"

| Letto 51 volte | Commenti 0 |


14/04/2019 - 18:49
PARI PER IL PERUGIA A PESCARA, POKER DEL LECCE, FRENA IL CITTADELLA. LA 33^ GIORNATA.

| Letto 157 volte | Commenti 0 |


13/04/2019 - 17:33
L’ANGOLO DEL DOPO PESCARA - PERUGIA : IL GRIFO STRAPPA VIA UN PUNTO INCORAGGIANTE IN VISTA DEL MATCH CONTRO I SALENTINI

| Letto 321 volte | Commenti 0 |


13/04/2019 - 00:02
NESTA AVVERTE: "CHI NON SARÀ SQUADRA VEDRÀ I PLAYOFF DA CASA"

| Letto 340 volte | Commenti 0 |


12/04/2019 - 20:52
IL GRIFO VUOLE LA SVOLTA IN RIVA ALL'ADRIATICO

| Letto 134 volte | Commenti 1 |


11/04/2019 - 14:56
NESTA: "PAROLE DEL PRESIDENTE POSITIVE. DA DOMANI PIU' CONCENTRATI"

| Letto 248 volte | Commenti 1 |


10/04/2019 - 17:41
IL NOTIZIARIO BIANCOROSSI: NESTA "NASCONDE" I GIOCATORI. SADIQ C'È

| Letto 296 volte | Commenti 0 |


09/04/2019 - 19:51
SANTOPADRE TORNA A PARLARE E CARICA L'AMBIENTE: "BASTA RASSEGNAZIONE, CREDIAMOCI TUTTI INSIEME"

| Letto 239 volte | Commenti 1 |


08/04/2019 - 18:59
IL NOTIZIARIO BIANCOROSSO: SOLO PAVLOVIC ASSENTE ALLA RIPRESA

| Letto 297 volte | Commenti 0 |


07/04/2019 - 19:49
L’ANGOLO DEL DOPO PERUGIA – BENEVENTO: IL GRIFO CADE DI NUOVO AL “CURI”, MA NON C’E’ TEMPO PER LECCARSI LE FERITE. ALLE PORTE GIA’ LA SFIDA DI PESCARA.

| Letto 383 volte | Commenti 3 |


07/04/2019 - 19:03
IL CENTRO DI COORDINAMENTO INCITA TUTTI I TIFOSI AD ESSERE PRESENTI ANCHE A PECARA

| Letto 86 volte | Commenti 0 |


07/04/2019 - 17:49
IL BRESCIA ALLUNGA; IL CITTADELLA VOLA IN ZONA PLAYOFF, KO PER PERUGIA E SPEZIA: LA 32^ GIORNATA.

| Letto 49 volte | Commenti 0 |


06/04/2019 - 21:10
NESTA DURO: "PER ME UNA PARTITA REGALATA. MA NON PERDIAMO L'ENTUSIASMO"

| Letto 452 volte | Commenti 5 |


06/04/2019 - 17:18
PERUGIA-BENEVENTO: TRE PUNTI VITALI. (RISULTATO FINALE 2-4)

| Letto 211 volte | Commenti 1 |


05/04/2019 - 12:53
NESTA: "BENEVENTO SFIDA IMPORTANTISSIMA, TIRIAMO FUORI L'ORGOGLIO"

| Letto 207 volte | Commenti 0 |


04/04/2019 - 14:03
LE DESIGNAZIONI: PERUGIA VS BENEVENTO A FEDERICO DIONISI DI L'AQUILA.

| Letto 155 volte | Commenti 0 |


03/04/2019 - 21:06
FRENA IL BRESCIA, VINCONO SPEZIA E BENEVENTO. CADE IL PERUGIA: LA 31^ GIORNATA.

| Letto 125 volte | Commenti 0 |


03/04/2019 - 12:37
L’ANGOLO DEL DOPO CROTONE – PERUGIA: IL GRIFO SUBISCE DUE TIRI E PERDE, MA NULLA È PREGIUDICATO. SABATO LA PRIMA DI CINQUE SFIDE – VERITA’.

| Letto 420 volte | Commenti 2 |


02/04/2019 - 20:55
IL GRIFO ALLE PRESE CON IL TEOREMA DI PITAGORA

| Letto 284 volte | Commenti 2 |


Pag.
ULTIMO INCONTRO
33º GIORNATA
venerdì 12.04.19 ore 21:00
Pescara 1
PERUGIA 1

» Tabellino 

CLASSIFICA
Brescia
60
Lecce
57
Palermo
56
Benevento
50
Pescara
49
Verona
48
Spezia
46
PERUGIA
45
Cittadella
45
Ascoli
39
Cremonese
39
Cosenza
39
Salernitana
38
Crotone
34
Venezia
33
Foggia -6 *
30
Livorno
30
Carpi
25
Padova
25


* Punti di penalizzazione

PROSSIMO INCONTRO
SERIE B 2018/2019
34º GIORNATA
lunedì 22.04.19 ore 21:00
PERUGIA
Lecce
DIRETTA AUDIO


CONCORSO
INDOVINA IL RISULTATO
Gioca con AC-PERUGIA.com

GRIFONE DELL'ANNO
Vota il Grifone 2018/2019
LA LETTIERA
» LA ROSA DEL PERUGIA 2018-2019
Aggiornato: 21/03/19

Visite 12978
Commenti 10

ANNUNCIO
FantaGrifOtto
FantaGrifOtto FantaGrifOtto
Annuncio

Sostieni e diffondi l'Associazione cliccando 'Mi piace' sulla pagina Facebook!
Annuncio
ZAKO
ANNUNCIO
ZONA TIFO
I POST DEL MESE
El loco
Max ingrifato
MARIO78
fan75
Perugino65

» Mostra tutti 

IL MURO
Ultimo post
stragrifo
23:09

GRIFORUM
Ultimo post
GRIFANTE
12:25 del 09/04

Discussione
Universitá


GALLERIA

» INVIA UNA FOTO!



19/06/2018
Palloni per Frosinone Calcio
Inviata da GrifoMilano
il 19/06/2018
INVIA UNA FOTO
Tuo nome o nick
Tuo indirizzo e-mail
Allega la foto
Scattata il
Descrizione evento

Autorizzo il download della foto (facoltativo)
Dichiaro che le foto non sono coperte da diritti d'autore e che le persone in esse ritratte sono consenzienti alla pubblicazione.
   
Annuncio