Mostra/Nascondi
> AREA UTENTE
Nick


Password

Ricordami
Password dimenticata?
NON SEI REGISTRATO?
Registrati adesso!
> UTENTI ON LINE: 135
Mostra/Nascondi
Home Page
PERUGIA 2005 NEWS

Notizie a cura del periodico sportivo 'Perugia 2005' (aut. Trib. di Perugia n. 21/2005 R.P. del 19/09/2005)

 

18/10/2020 - 22:18
PERUGIA, C'E' ANCORA DA FARE MA LA STRADA E' QUELLA GIUSTA.

Da dove partiamo? beh, sicuramente dall'inizio, quando arrivato al "Curi", ho cominciato a vedere qualcosa di diverso.
Oggi si poteva ritornare allo stadio, in numero limitato si intende, ma è già un primo passo.
Condivido il pensiero degli Ultras che vogliono rimanere fuori, il vietare bandiere, stare vicini ed altre cose non rientra nel loro modo di vivere la curva e la partita.
Sono da poco passate le 13,00, un caffè da Patrizia, prima di entrare allo stadio, è d'obbligo, anzi, ero già entrato ma il telefono lasciato in auto, mi ha fatto tornare al punto di partenza. Due chiacchiere al volo fuori del bar ed ecco che arriva un tifoso, personalmente mai visto ma non posso certo conoescere tutti... Accento castlano (come si dice a Perugia e nulla ce ne vogliano le decine di tifosi tifernati che seguono appassionatamente il grifo ed a cui sono molto riconoscente per la loro presenza al ^"Curi") entra dentro il bar e ci chiede come si poteva fare per vedere la partita e dove si poteva acquistare il biglietto. Non aveva capito che con il discorso dell'emergenza Covid, i biglietti potevano essere fatti solo on line, così dopo qualche minuto passato a parlare con noi, qualche "imprecazione", mi viene spontaneo di dirgli che aveva fatto uin viaggio a vuoto e che, magari, tornando a Castello, poteva guardarlo in tv su qualche bar.
Mi è dispiaciuto da morire, un tifoso in meno allos tadio, di questi tempi vuol dire molto, ma non tutti seguono i siti, leggono i giornali e riescono ad aggiornarsi sulle varie modalità per acquistare i biglietti.
Ma passiamo alla partita, aggiustato il tiro sullo speaker, dalla volta scorsa a dire le formazioni c'è lukino Martelli, grande amico ed ex collega ai tempi del Giornale dell'Umbria, ha ancora qualcosa da aggiustare, una o due partite di pratica e poi sarà a pieno regime. Ill Di nuovo il pubblico, sugli spalti, dislocato fra curva nord e tribuna, diciamo un circa 600 unità. 
Già applausi ed un timido incitamento durante il riscaldamento delle squadre e l'entrata in campo, poi il via alla partita. 
Come voi saprete, non sono in grado di raccontarvela tutta, il mio lavoro tende a nascondermi le fasi di gioco e gli schemi, e poi io, purtroppo, sono sempre di parte, quindi non potrei raccontarvela dettagliatamente.
La fermana si sapeva, ultima in classifica e con un organico di certo non importante come quello del Perugia, fa quello che può, ovvero contenere i biancorossi fino che ci riesce. Il Perugia passa al 12° con Negro di testa, che sfrutta il cross da calcio piazzato di Dragomir. Ecco, Dragomir, oggi si comincia a vedere il giocatore di due anni fa, più sicuro e lottatore di quello che si era visto nelle prime giornate. La Fermana è molto fallosa ed è l'unico modo per spezzare il gioco dei grifoni.
Al 40° grande giocata di Elia che viene steso in area. dal dischetto Marco Moscati che realizza e porta a due le reti del Perugia (e le sue personali). 
I grifoni non hanno un gioco scintillante ma nonostante questo tifosi piano piano cominciano a sostenere la squadra, applausi su belle giocate ed anche qualche coro solitario di incitamento, tornaono a sentirsi gli ohhhhhhhh e tutte le esclamazioni tipiche da stadio, comprese quelle molto colorite da campo dilettantistico. 
Nel secondo tempo Murano viene steso dal portiere Ginestra al 49°, è di nuovo rigore. Dal dischetto batte lo stesso Murano che però si fa respingere il tiro. 
Pazienza, però credo che la goleada sarebbe stata peggiore per il Perugia che, magari, avrebbe potuto illudersi chissà di cosa, mentre in realtà ha ancora tanto da crescere e migliorare in ogni reparto.
Però siamo sulla buona strada, si è visto un pò di gioco, gli automatismi chiesti dal mister che stanno andando a regime e che piano piano si potrà fare di meglio. 
Rispetto alle volte scorse, oggi ho visto in campo 11 giocatori che avevano finalmente voglia di giocare, c'è ancora qualcosa da registrare in meglio e qualcosa a livello di mentalità da limare, il non gioco della Fermana è quello che si presenterà di fronte ai nostri giocatori molte volte, ed è li che bisognerà tirar fuori le unghie da "Serie C", graffiare, picchiare, essere cattivi dentro, fuori ed intorno, perchè molte squadre hanno solo quello ed è quello che le porta avanti e gli fa fare punti. Noi possiamo avere anche il gioco, ma sarà fondamentale acquisire anche questa cattiveria di base.
Fischio finale, la squadra esce fra gli applausi e qualche "bercio" di troppo. E si, capisco anche il tifoso che urla ed inveisce contro alcuni giocatori, la retrocessione è stata difficile da digerire. Non sono state le prime contestazioni e non saranno le ultime, i giocatori (specialmente quelli finiti sotto il mirino della tifoseria, giustamente o ingiustamente), dovranno faticare il doppio per riconquistare la fiducie e gli applausi dei delusi. Però lasciatemi dire una cosa, che alla fine, le urla contro alcuni giocatori, e l'arrabbiarsi di questi (al contrario di certi comportamenti amorfi della scorsa stagione), mi fanno credere che siamo tutti sulla stessa direzione, quella di ritrovare tutti assieme la strada per la vittoria. 
Un ultimo capitolo, Sasà Monaco, un giocatore che ha fatto discurere fino a pochi giorni fa la tifoseria, o per lo meno buona parte di essa. Non entro nel merito di scelte tecniche o di cosa sia successo in passato, di sicuro l'essersi ripresentato anche quest'anno ai nastri di partenza, mi fa intuire una voglia di riscatto da parte del giocatore nei confronti di una piazza che lo ha fischiato e contestato. Ebbene, di solito ci sono cose che si sentono dire a bordo campo e che è bene non riferire mai, ma oggi credo che invece sia giusto far sapere che Sasà Monaco, dopo i ringraziamenti sotto la nord, ha ricordato (anche se magari poteva non essercene bisogno), che si doveva andare a salutare anche le persone in tribuna, bel gesto, ma non per nulla scontato. 
Per Perugia2005News Roberto Settonce 
Nella foto i gioctori del Perugia salutano i tifosi in curva nord a fine partita
Foto 7oz. Photo Agency - RIproduzione vietata

| Letto 260 volte |

COMMENTA LA NOTIZIA

Per lasciare un commento devi essere registrato ed autenticato.
AREA COMMENTI | Commenti 0



Pag.
01/12/2020 - 15:12
PADOVA, VETTA IN CONDOMINIO, GANZ RE DEI MARCATORI. LA 13^ GIORNATA

| Letto 28 volte | Commenti 0 |


30/11/2020 - 20:26
ROSI E....UN DETTAGLIO CHE PROMETTE BENE

| Letto 565 volte | Commenti 3 |


29/11/2020 - 23:02
L'ANGOLO DEL DOPO SUDTIROL - PERUGIA : ALTRO FIENO IN CASCINA, MA ORA OCCORRE CAMBIARE PASSO

| Letto 285 volte | Commenti 0 |


29/11/2020 - 12:32
SUDTIROL E PERUGIA PAREGGIANO 1-1. PER IL GRIFO QUALCHE RIMPIANTO, MA LA STRISCIA POSITIVA SI ALLUNGA

| Letto 327 volte | Commenti 3 |


29/11/2020 - 01:02
PADRE MAURO "OGGI E' VENUTO A TROVARMI IL NOSTRO MARADONA"

| Letto 180 volte | Commenti 2 |


28/11/2020 - 23:03
AREZZO CORSARO A IMOLA NELL'ANTICIPO

| Letto 82 volte | Commenti 0 |


28/11/2020 - 10:06
CASERTA: "SUDTIROL CAPOLISTA CON MERITO, GARA DIFFICILE DA INTERPRETARE"

| Letto 176 volte | Commenti 0 |


27/11/2020 - 14:59
ANTIVIGILIA DI BOLZANO, DISCO VERDE PER BIANCHIMANO

| Letto 163 volte | Commenti 0 |


26/11/2020 - 20:39
I RECUPERI DEL GIRONE B DI SERIE C

| Letto 167 volte | Commenti 0 |


26/11/2020 - 00:11
DIEGUITO ...QUEL GIORNO AL "CURI", MA NON SOLO

| Letto 666 volte | Commenti 3 |


25/11/2020 - 11:49
DOPPIA SEDUTA, BIANCHIMANO SI FA MALE

| Letto 298 volte | Commenti 0 |


24/11/2020 - 23:11
OGGI LA RIPRESA: SPERANZE DI RECUPERO PER MURANO

| Letto 179 volte | Commenti 0 |


24/11/2020 - 17:21
SUDTIROL PERUGIA, ECCO L'ARBITRO

| Letto 126 volte | Commenti 0 |


23/11/2020 - 21:20
GIUDICE SPORTIVO 12^ GIORNATA SERIE C ATTENTO SGARBI SEI IN DIFFIDA.

| Letto 105 volte | Commenti 0 |


22/11/2020 - 23:37
CLASSIFICA MARCATORI, BORTOLUSSI ALLUNGA, GANZ NSEGUE

| Letto 239 volte | Commenti 0 |


22/11/2020 - 23:13
LA FERALPI BATTE IL PADOVA, SUDTIROL SOLITARIO IN VETTA

| Letto 225 volte | Commenti 0 |


22/11/2020 - 01:18
L'ANGOLO DEL DOPO PERUGIA - GUBBIO : UN PAREGGIO SENZA INFAMIA E SENZA LODE

| Letto 345 volte | Commenti 0 |


21/11/2020 - 12:46
IL DERBY TERMINA SENZA VINCITORI NE VINTI: AL CURI E 0-0

| Letto 424 volte | Commenti 5 |


20/11/2020 - 21:47
IL "CURI" SI RIFARÀ... IL MAQUILLAGE

| Letto 1009 volte | Commenti 2 |


20/11/2020 - 14:06
CASERTA ASSICURA: "NON SOTTOVALUTEREMO IL GUBBIO"

| Letto 208 volte | Commenti 0 |


Pag.
ULTIMO INCONTRO
LEGA PRO GIR. B 2020/2021
13º GIORNATA
domenica 29.11.20 ore 15:00
Sudtirol 1
PERUGIA 1

» Tabellino 

Galleria
CLASSIFICA
Padova
26
Sudtirol
26
Feralpisalò
24
PERUGIA
23
Mantova
21
Triestina
21
Modena
21
Matelica
19
Cesena
19
Carpi
19
V. Verona
19
Sambenedettese
18
Legnago Salus
13
Imolese
12
Gubbio
12
Vis Pesaro
11
Fermana
10
Ravenna
10
Arezzo
6
Fano
5


* Punti di penalizzazione

PROSSIMO INCONTRO
LEGA PRO GIR. B 2020/2021
14º GIORNATA
domenica 06.12.20 ore 17:30
PERUGIA
Imolese
PARTECIPA

INDOVINA IL RISULTATO
Gioca con AC-PERUGIA.com

GRIFONE DELL'ANNO
Vota il Grifone 2020/2021
ANNUNCIO
FantaGrifOtto
FantaGrifOtto FantaGrifOtto Al via la nuova Edizione 2020/21
Annuncio

Sostieni e diffondi l'Associazione cliccando 'Mi piace' sulla pagina Facebook!
Annuncio
ZAKO
ANNUNCIO
ZONA TIFO
I POST DEL MESE

Non ci sono post degni di nota
 

IL MURO
Ultimo post
Frenk77
19:05

GRIFORUM


GALLERIA

» INVIA UNA FOTO!



16/02/2019
Carpi-Perugia 0-1
Inviata da KARL
il 17/05/2019
INVIA UNA FOTO
Tuo nome o nick
Tuo indirizzo e-mail
Allega la foto
Scattata il
Descrizione evento

Autorizzo il download della foto (facoltativo)
Dichiaro che le foto non sono coperte da diritti d'autore e che le persone in esse ritratte sono consenzienti alla pubblicazione.
   
Annuncio